Serie A, in 180 minuti incroci pericolosi per Champions e salvezza

Uno scudetto praticamente assegnato, un posto Champions che presumibilmente si deciderà nell’ultima giornata all’Olimpico (Lazio-Inter) e la terza retrocessione che vede in ballo ben 6 squadre in soli 4 punti. E’ il quadro della Serie A, in testa e in coda, dopo la 36ma giornata, quando ne mancano appena due alla conclusione del campionato. Ecco il quadro dello sprint finale, per quanto riguarda scudetto, Champions e lotta salvezza:

CORSA SCUDETTO:

Juventus 91
Napoli 85
Domenica 13 maggio (alle 20.45):
Roma-Juventus e Sampdoria-Napoli
Domenica 20 maggio (alle 20,45):
Napoli-Crotone e Juventus-Verona.

CORSA CHAMPIONS:

Lazio 71
Roma 70 (in campo stasera col Cagliari)
Inter 69
Domenica 13 maggio (alle 15):
Roma-Juventus, Inter-Sassuolo e Crotone-Lazio
Domenica 20 maggio (alle 20,45):
Lazio-Inter e Sassuolo-Roma

LOTTA SALVEZZA

Sassuolo 37
Spal 35
Udinese 34
Crotone 34
Chievo 34
Cagliari 33 (in campo stasera con la Roma)
Domenica 13 maggio (alle 15):
Fiorentina-Cagliari, Bologna-Chievo e Crotone-Lazio
Torino-Spal e Verona-Udinese
Domenica 20 maggio (alle 20,45):
Cagliari-Atalanta,  Chievo-Benevento, Udinese-Bologna,
Napoli-Crotone, Juventus-Verona e Spal-Sassuolo.