Serie B, da domani il raduno in città: inizia l’avventura del Crotone 2019-2020

Il cartello all’esterno è visibile. “work in progress”. Ma si comincia: i giocatori rossoblù agli ordini di Giovanni Stroppa sono attesa domani in città per il raduno, prologo del via del ritiro previsto per domenica 14 luglio. I primi tre giorni saranno dedicati a test e visite mediche, per poi iniziare il vero e proprio lavoro estivo per la seconda stagione consecutiva a Villaggio Baffa. Gli uomini che risponderanno alla chiamata del coach sono in larga parte quello dello scorso campionato. Le trattative sono in pieno fermento, e l’unico volto nuovo che varcherà i cancelli dello Scida sarà per il momento Moreno Rutten. Nelle prossime ore potrebbero però sbloccarsi altre trattative in corso, come quella che vede vicino a vestire il rossoblù il giovane difensore Bellodi, di proprietà del Milan. Atteso anche il ritorno di Marcos Curado, mentre più defilata pare al momento l’ipotesi di un interessamento il il figlio d’arte Daniel Maldini.

Altri profili accostati al Crotone quello dell’esterno offensivo Mattia Mustacchio, anche se al momento l’affare sembra essere andato in stand-by. Attenzioni anche alle operazioni in uscita, altro settore in piena ebollizione: sul punto di lasciare Crotone ci sarebbe Marco Firenze, vicinissimo alla Salernitana. Occhi puntati anche su Barberis, che piace a diverse società di serie B (Ascoli e Cremonese su tutte), e anche Ahmad Benalì, sul quale ci sarebbe l’interessamento del Brescia, neopromosso in serie A. Ma il fantasista anglo-libico sarebbe tra quelli nella lista degli incedibili, e soprattutto faro centrale del progetto. Occhio poi alla posizione di Simy, per il quale il Crotone potrebbe vacillare soltanto in presenza di offerte da capogiro, che però al momento non sono arrivate.