Serie B, il Crotone punta su Han e Vido. Per la difesa piace Camporese

La lista della spesa si aggiunge quotidianamente di nuove ‘esigenze’. Che tradotto sarebbero i nomi indicati dalla proprietà rossoblù per consegnare a Stroppa un organico all’altezza della situazione. In realtà la base è già importante, ma naturalmente il club punta ad implementare con nuovi innesti, anche alla luce delle inevitabili partenze.

DIFESA: I nomi fioccano, e comprendono i giovani del Milan Gabbia e Bellodi, oltre al baby del Torino Alessandro Buongiorno e il centrale Michele Camporese, ultima stagione al Foggia. Piace anche Billong, anche se questo nome la posizione sarebbe più defilata. Quasi fatta per il rinnovo del prestito di Curado, più lontana la conferma per Vaisanen.

CENTROCAMPO La zona mediana sembra quella già ‘fatta’. Con Barberis, Beneali, Molina, Zanellato e Gomelt, c’è abbastanza qualità e quantità. Ma anche in questo reparto il monitoraggio è quotidiano, anche alla luce di possibili nuovi scenari. I corteggiatori di Barberis e Benalì non mancano, ma si muoveranno soltanto in presenza di offerte ‘indecenti’ per il club e gli stessi giocatori.

ATTACCO Stessa situazione per quanto riguarda Simy. Il pezzo pregiato del club ha diversi estimatori, ma al momento non è arrivato nulla di concreto sul tavolo del presidente Vrenna. Da valutare anche la questione Budimir, reduce dal trionfo con la maglia del Maiorca (promosso nella Liga), che ora potrebbe anche prendere in considerazione l’idea del riscatto. Altrimenti tornerà a Crotone, dove con molta probabilità transiterà per essere dirottato altrove. Vrenna e Ursino hanno messo gli occhi sul giovane nordcoreano Han, di proprietà del Perugia ma nell’ultima stagione a Cagliari e Luca Vido, 11 reti con il Perugia. In dirittura d’arrivo, intanto, l’affare con Mattia Mustacchio



In questo articolo: