Serie B, la fedeltà di Benalì: “Devo tanto al Crotone, ripagherò sul campo la fiducia”

Ha voluto il Crotone a tutti i costi, respingendo alcune avances e zittendo coloro i quali parlavano di una volontà di cessione. Ahmad Benalì non ha mai pensato di lasciare il rossoblù, con il quale è ormai legato da un profondo sentimenti. Il talento anglo-libico ha impattato bene con la nuova stagione e non vede l’ora di  riprendere il discorso dopo la sosta.

“Devo tanto alla Società che ha sempre avuto tanta fiducia in me soprattutto nei momenti brutti come gli infortuni, quindi voglio ripagare loro, i compagni, la città e i tifosi che mi hanno sempre dimostrato tanto amore perciò vogliamo fare un campionato come si deve”.

Benalì spiega anche il grado di condizione raggiunto: “Abbiamo messo tanta benzina nelle gambe e penso che un po’ di stanchezza si sia vista nelle prime partite di Coppa Italia ma piano piano la condizione sta migliorando. Anche contro il Cosenza meritavamo i tre punti. Contro lo Spezia si è visto un grande Crotone e penso che alla fine il lavoro paga sempre. Sul tiro sono stato un po’ sfortunato ma non mi interessa più di tanto, l’importante erano i tre punti. Adesso ci prepareremo al meglio per il prossimo match, la gara contro l’Empoli, una signora squadra della Serie B.