Serie B, la prodezza numero 17 di Simy coniuga qualità, estetica ed efficacia

La griffe numero 17, un concentrato di estetica e concretezza che impreziosisce ulteriormente la propria collezione. Nwankwo Simy ha colpito ancora e dopo la tripletta contro il Benevento ha confezionato un altro acuto a Cittadella che consolida il secondo posto all-time nella classifica dei bomber rossoblù: 31 in serie B, 43 complessivi con serie A e Coppa Italia. Deflorio si avvicina e lo guarda dall’alto dei 54 realizzati tra il 1999 e il 2002.

Nel repertorio del nigeriano mancava una prodezza fatta di serpentina ubriacante con palla incollata al piede e dribbling finale al portiere con palla depositata docilmente in rete. Applausi a scena aperta per il vice-capocannoniere del torneo, che con 17 centri eguaglia il record di realizzazioni in un’unica stagione in maglia rossoblù realizzato da Ciano e Calil. Colpo di testa, piattone aperto, tap-in, rovesciata, conclusioni al volo. C’era di tutto nel personale repertorio, ma mancava appunto uno slalom speciale con arrivo finale in porta…

Simy ci ha preso nuovamente gusto, e promette di aggiornare presto la preziosa collezione…