Serie B, Palermo retrocesso all’ultimo posto dal Tnas: playoff rinviati

Terremoto in serie B. Tanto per cambiare, sono i palazzi della giustizia a determinare verdetti e classifiche. L’ultimo, quello temuto in Sicilia, riguarda il Palermo, retrocesso all’ultimo posto della classifica del campionato chiuso sul campo al terzo posto. Lo ha stabilito il Tnas: “Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare presieduto da Cesare Mastrocola ha retrocesso il Palermo all’ultimo posto della Serie BKT della stagione sportiva in corso. La società è stata sanzionata per una serie di irregolarità gestionali da parte di alcuni ex dirigenti. Il TFN ha dichiarato inammissibile il deferimento nei confronti di Maurizio Zamparini, all’epoca dei fatti presidente del Consiglio di Amministrazione del Palermo, mentre ha inflitto 5 anni di inibizione con preclusione ad Anastasio Morosi e 2 anni di inibizione a Giovanni Giammarva, rispettivamente presidente del Collegio sindacale e presidente del Consiglio di Amministrazione della società”.

Insomma, fermo restando che si tratta del primo grado di giudizio, adesso si genera un polverone incredibile: la retrocessione dei rosanero in coda alla classifica spalanca le porte dei playoff al perugia, 9° al termnine del campionato, mentre in coda il Venezia è salvo mentre il Foggia scavalca una posizione, scongiura la retrocessione diretta e sfiderà la Salernitana nello spareggio playout. Entro dieci, massimo quindici giorni si discuterà l’appello. Intanto i playoff vanno verso il rinvio.



In questo articolo: