Serie B, Stroppa all’assalto del Trapani: “Per noi è come una finale”

Sei punti nelle ultime due partite, la prospettiva di scollinare oltre quota 30 al giro di boa. Giovanni Stroppa punta a chiudere il 2019 con un ulteriore acuto dopo i due consecutivi registrati negli ultimi sei giorni. Ci proverà  contro il Trapani, consapevole però che non sarà certo un impegno agevole.

“Per noi è una gara determinante – spiega – da considerare come una finale visto che è l’ultima del girone di andata e visto che probabilmente ci darà una fisionomia diversa da quella che abbiamo ora, perlomeno credo, però senza guardare la classifica anche se fa piacere”. Stroppa cerca i tre punti, in qualunque modo. “Bisogna vincere la partita, come non importa, anche se sappiamo come e cosa fare. Il Trapani è una squadra scorbutica, tosta e che verrà a concedere poco, pericolosa nelle ripartenze e quindi a maggior ragione bisogna avere bene in testa l’obiettivo, poi il percorso la squadra lo sa”. Assenti ancora Benali, Zanellato, Spolli e Maxi Lopez, Stroppa recupera Nalini. Rientra Crociata dopo aver scontato il turno di squalifica.