Serie B, Stroppa e Vrenna: “Orgogliosi di questi ragazzi”

“Sono soddisfatto e orgoglioso di quello che abbiamo fatto. Certamente rimpiangiamo alcuni punti persi per strada, ma devo fare i complimenti ai ragazzi per come hanno reagito al periodo difficile che abbiamo attraversato”. Giovanni Stroppa si gode l’ultimo acuto del 2019, il terzo in otto giorni che certifica il rilancio dei rossoblu in quota promozione. “La prestazione è stata di alto livello, magari avremmo potuto sbloccarla prima  e chiuderla in anticipo. Ma va bene cosi”. Ora la serie B si ferma e con gennaio arriverà il mercato. “La cosa più importante sarà recuperare i giocatori che sono mancati in questo periodo. Ho la fortuna di poter contare su un gruppo di qualità ma credo che col rientro dei giocatori che non abbiamo avuto in questo periodo potremo dire ancora la nostra e alzare ulteriormente l’asticella”.

Soddisfatto anche il presidente Gianni Vrenna, che ha sempre difeso e sostenuto la sua squadra, anche nel momento più difficile. Il patron rossoblu traccia il bilancio del girone d’andata e guarda già a gennaio. “Faremo sicuramente qualcosa – spiega – Ma evidentemente non facciamo nomi anche per evitare intromissioni esterne. Siamo contenti di come abbiamo chiuso l’anno, ma ero convinto che ci saremmo ripresi. Abbiamo sempre fatto bene anche quando non arrivavano punti, ora ne abbiamo raccolti nove in tre giornate e siamo tornati in alto. Il nostro obiettivo è quello che hanno i nostri tifosi, speriamo di fare ancora di più nel girone di ritorno”.