Serie B, Stroppa: “peccato il gol a freddo, ma buona reazione”

Giovanni Stroppa incassa il pareggio contro il Livorno con la consapevolezza di aver lasciato per strada altri due punti nella complicata rincorsa verso la salvezza. Il tecnico ha visto cose buone e altre meno, e parte proprio dallo sviluppo di un primo tempo che avrebbe potuto

“Abbiamo disputato un buon primo tempo, peccato per il gol subito a freddo. Ma ci abbiamo creduto e potevamo andare in vantaggio. Abbiamo speso molto e nel secondo tempo abbiamo fatto meno bene. In qualche ripartenza sbagliato l’ultimo passaggio. Evidentemente la paura ci ha un po’ frenato”.

Il tecnico ammette il cambio di passo in negativo dei rossoblù, che li vede spesso sulle gambe nei secondi tempi. “E’ vero, nel secondo tempo caliamo un po’, bisogna capire se si tratta di una questione di testa o fisica. Dovevamo avere una forza diversa per andare a far male, ma gli errori in fase di sviluppo ci hanno frenato”.

 

Stroppa elogia Pettinari e spiega l’esclusione iniziale di Benali: “Pettinari ha fatto un’ottima partita, deve migliorare l’intesa con i compagni e farà ancora più male. Benali viene da un periodo di inattività e ho messo in campo gli uomini che stavano meglio, lungi da me il voler mettere in discussione la qualità di Benali. Anzi, quando starà bene sarò il primo contento a dargli la maglia da titolare”

“La serie B – completa il tecnico – non è cosi lunga come negli anni scorsi. Bisogna vincere, dare continuità vincendo sennò si fa dura. Era difficile due settimane fa e lo è ancora oggi. Mi piacerebbe vincere qui, ho visto un’atmosfera bellissima, ho insistito coi ragazzi sulla forza di portare tutti dalla nostra parte”.



In questo articolo: