Serie B, Stroppa suona la carica: ‘siamo in salute, il derby un episodio’

CROTONE – Giovanni Stroppa ha messo da parte il derby. La testa è alla Cremonese, e si tratta di un altro esame cruciale nella lotta per la salvezza. Il ko con il Cosenza non ha scalfito umore e consapevolezza nel coach, che si aspetta una grande prova sabato allo Scida.

“Dobbiamo continuare così – sottolinea – perché il campionato, da quando abbiamo ricominciato il girone di ritorno, dice che le nostre prestazioni sono eccellenti quindi se è vero che la Cremonese arriva da risultati importanti, è anche vero che il Crotone, a parte Cosenza e mi riferisco solo al risultato, è in piena salute e dobbiamo continuare così”.

Il tecnico non si sbottona sulle scelte di formazione. “Farò giocare chi è più in forma e poi confido sempre in chi entrerà per darci una grossa mano nel migliorare la condizione della partita”.
Sulla Cremonese spende parole di elogio. “Squadra molto quadrata, ordinata, organizzata, ha giocatori nelle individualità molto capaci, davanti e in mezzo al campo, non solo bravi a fare la scelta giusta ma hanno anche corsa quindi ti possono mettere in difficoltà con il gioco è a campo aperto”.



In questo articolo: