Sole 24 Ore: Jole Santelli tra i quattro governatori più popolari del Paese

ROMA – I quattro presidenti di regione più popolari sono del centrodestra: al primo posto il governatore del Veneto Luca Zaia, seguito da quelli del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, dell’Umbria Donatella Tesei e della Calabria Jole Santelli. E’ quanto emerge dai risultati del ‘Governance poll 2020’, pubblicati oggi sul Sole 24 Ore, un’indagine sul livello di gradimento dei presidenti delle diciotto regioni a elezione diretta e dei sindaci di 105 città capoluogo di provincia realizzata da Noto Sondaggi. Al quinto posto, primo presidente di centrosinistra, c’è il governatore dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini, il cui gradimento risulta in aumento.

Alla fine della classifica, tre presidenti di centrosinistra: il governatore delle Marche Luca Ceriscioli e il presidente della Puglia Michele Emiliano che ottengono lo stesso indice di gradimento mentre in fondo alla classifica c’è il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. “L’onda di piena della pandemia investe anche la politica locale”, osserva il Sole 24 Ore commentando i dati parlando di “un doppio dualismo che nella Lega esalta il presidente veneto Zaia e schiaccia il lombardo Fontana, e nel Pd innalza l’emiliano-romagnolo Bonaccini e fa sprofondare il laziale Nicola Zingaretti. Che, però, è il segretario Dem”.

Jole Santelli è stata eletta lo scorso 26 gennaio, con il 55,3% dei consensi, alla guida di una coalizione di centrodestra divenendo la prima donna eletta presidente della Regione Calabria e l’unica donna attualmente presidente in carica nel Mezzogiorno.