Spot Locride, sindaco di Isola: no foto Le Castella per pubblicità discriminatoria

ISOLA CAPO RIZZUTO – “Non voglio che il castello di Le Castella venga utilizzato per articoli o spot che richiamano alla discriminazione territoriale”. Lo ha detto il sindaco di Isola Capo Rizzuto, Maria Grazia Vittimberga, commentando lo spot di Klaus Davi sulla Calabria e le reazioni suscitate dall’iniziativa del massmediologo. Il messaggio che viene fuori dallo spot, cioè che “al Nord ci si ammala in Calabria no”, secondo il sindaco Vittimberga, “è sbagliato. Non condivido quello spot, non si può fare discriminazione sul covid che ha colpito tutta Italia indistintamente”. Secondo Vittimberga, inoltre, “è stata utilizzata a sproposito l’immagine del maniero di Le Castella: Su alcuni siti di informazione nazionale come Open di Mentana si critica l’iniziativa dello spot indicando che è stato realizzato dai comuni della locride ma si usa l’immagine del nostro castello, che é in provincia di Crotone, che, invece, è stata esaltata in questi giorni dal sito del Corriere della Sera”. “Piuttosto anche la grande stampa – conclude Maria Grazia Vittimberga – si interessi a capire perché il nostro castello è praticamente chiuso ai visitatori da due anni dopo essere tornato in possesso al Polo museale della Calabria che non ha personale per gestirlo”.