Storie del Lacinio, seconda edizione del contest fotografico

CROTONE – Avrà per tema ‘Locus Amoenus’ il concorso fotografico indetto dalla direzione del Museo e Parco archeologico di Capocolonna. Dopo il successo della passata edizione, ritorna il contest “Le storie del Lacinio”. La rassegna, fortemente voluta dal direttore del Museo e Parco archeologico nazionale di Capo Colonna, Gregorio Aversa, vede la collaborazione del gruppo Fotoamatori Crotone, dell’associazione Krotografia e della “Michele Affidato Orafo srl”.

Il tema del concorso,  “Locus Amoenus”, deriva dal momento particolare che l’Italia sta vivendo a causa dall’emergenza pandemica e delle conseguenti ridotte possibilità di spostamento e forti restrizioni sanitarie: perciò quest’anno si è deciso di invitare a raccontare e a rappresentare le bellezze del territorio crotonese, quale base per ripartire e affrontare al meglio le difficili sfide socio-sanitarie.

Protagonista, in questo caso, non sarà solo la realtà di Capo Colonna afferente alla Direzione regionale Musei Calabria diretta da Antonella Cucciniello, ma anche i tanti luoghi della cultura crotonesi: castelli e torri, resti archeologici, musei, chiese, borghi , in alcuni casi particolarmente colpiti dagli effetti dell’emergenza Covid e riaperti alla pubblico tra notevoli difficoltà. Luoghi, aggiungiamo, spesso dimenticati dal Mibact e anche dalla direzione regionale dei Musei della Calabria
Attraverso le immagini, i partecipanti sono invitati a cogliere i significati nascosti di quanto verrà immortalato dalle loro fotocamere, nella piena consapevolezza che ognuno di noi possiede un “Locus Amoenus” in cui rifugiarsi, sentirsi al sicuro e riflettere, capace di suscitare emozioni e meritevole di essere valorizzato e fatto conoscere.
Le foto dovranno pervenire entro e non oltre il 5 novembre 2020. La giuria sarà composta da professionisti dei settori della comunicazione, della promozione, dell’arte e dell’immagine. Premi saranno assegnati agli autori delle fotografie classificatesi ai primi tre posti, che verranno esposte assieme alle altre all’interno di una mostra che si terrà a partire dal prossimo 14 novembre nel Museo di Capo Colonna, nell’ambito della Giornata internazionale dei musei. Sperando che per quell’occasione il museo venga aperto dopo che per tutta l’estate è rimasto chiuso.
Il regolamento e le modalità di partecipazione al concorso sono visionabili sul sito https://musei.calabria.beniculturali.it/ e sulla pagina facebook del Museo Archeologico Crotone.