Operazione legalità a Strongoli, sequestrate baracche sulla spiaggia

STRONGOLI – Operazione legalità questa mattina a Strongoli. In un’operazione congiunta tra capitaneria di porto di Crotone e Comune di Strongoli sono state sequestrate ben 30 baracche in legno abusive posizionate sull’arenile senza alcuna autorizzazione. “Operazione legalità “ è stata battezzata con questo nome per ripristinare e restituire alla comunità spazi occupati abusivamente ed in modo illegale. A tal riguardo è intervenuto il Commissario Straordinario di Strongoli Umberto Antonio Pio Campini il quale ha affermato “è un’azione finalizzata al ripristino della legalità ed al contrasto all’abusivismo sull’arenile di Strongoli”.

All’operazione hanno partecipato gli operai del Comune di Strongoli, ufficio tecnico, coordinati dal Commissario di Strongoli e dalla Capitaneria di Porto di Crotone ed il Comandante dei Vigili di Strongoli Sergio Tedesco. L’operazione di sequestro sarà segnalata alla Procura della Repubblica di Crotone in attesa della rimozione dei 30 manufatti abusivi.



In questo articolo: