Sub scomparso, ritrovati fucile, maschera e boa ma dell’uomo nessuna traccia (Video)

CROTONE – Hanno trovato la boa di sicurezza, il fucile, la maschera ed il boccaglio, ma di Michele Labonia, il sub crotonese 61 anni, non c’era alcuna traccia nel mare di località Cicala a Capocolonna. L’uomo si era immerso nella mattina del 9 luglio insieme ad un compagno per una battuta di pesca in apnea.  Il compagno che era risalito non vedendolo più rientrare è andato verso la boa pensando che fosse ancora lì ma Labonia era sparito. E’ stato dato subito l’allarme e sul posto sono iniziate le ricerche da parte di Capitaneria di Porto, sommozzatori ed un elicottero del comando dei vigili del fuoco di Bari. Alle ricerche hanno preso parte anche fino all’arrivo dei sommozzatori dei vigili del fuoco di Bari anche i sub dell’associazione Isola Ambiente Apnea e della Kroton Apnea.

Nel corso delle ricerche, svolte in un tratto di mare caratterizzato dalla presenza di un carico di marmi antichi con un fondale che va dai 4 ai 5 metri, sono stati rinvenuti sia la boa di sicurezza con il pedagno, la maschera, il boccale ed il fucile usati da Labonia. Tanti punto di riferimento che rendono ancora più difficile credere che il sub sia sparito. Peraltro il mare era calmo e sia dall’elicottero che dalle barche ed acquascooter utilizzati per le ricerche la trasparenza dell’acqua dava la possibilità di vedere chiaramente i fondali. Difficile per il momento capire cosa sia successo. Le ricerche da parte dei vigili del fuoco si sono fermate e riprenderanno nella mattinata di sabato 10 luglio.