Trasporti, Simet intensificherà collegamenti dall’alto ionio cosentino

Simet ha annunciato che saranno intensificati da Trebisacce i collegamenti tra l’alto jonio cosentino ed il Nord Italia. Ad informare l’Amministrazione Comunale è stato il Presidente della Simet Spa Gerardo Smurra che nei giorni scorsi ha fatto visita al Sindaco Franco Mundo per condividere il progetto di potenziamento delle linee che l’Azienda metterà in atto sulla tratta che prevede già scali e fermate da e per il territorio.Smurra ha colto, inoltre, l’occasione per chiedere aggiornamenti sullo stato dei lavori di realizzazione dell’autostazione complimentandosi con l’Amministratore per la visione strategica e di sviluppo sottesa all’opera.Nel corso dell’incontro al quale ha partecipato anche l’assessore agli affari generali Roberta Romanelli, è stata affrontata e condivisa la necessità che la Regione Calabria metta presto a gara gli ulteriori ed importanti chilometri di trasporto pubblico locale. Chilometri che garantirebbero – è stato sottolineato e condiviso nel corso dell’incontro –  un miglior servizio di mobilità interna colmando l’attuale gap tra domanda ed offerta territoriale. Mundo ha ringraziato per la visita il Commendatore Gerardo Smurra. La Città – ha detto – che si caratterizza per qualità di servizi, esprime apprezzamento per la scelta operata dalla Simet di voler istituire uno scalo a Trebisacce per i collegamenti di questo territorio con il Nord Italia. Auspichiamo – ha aggiunto – maggiore sinergia con le aziende del territorio per meglio garantire il diritto alla mobilità delle popolazioni dell’alto jonio cosentino anche nella prospettiva dell’ultimazione dei lavori dell’autostazione, snodo cruciale per l’intera Sibaritide