Turismo, tour operator tedeschi in città: territorio attraente

tedeschi, tour operator, turismo, crotone

CROTONE – Crotone apre al turismo internazionale e destagionalizzato. Dopo i russi, è la volta dei tour operator tedeschi, in visita alla città da lunedì 8 a venerdì 12 ottobre, per scoprire la nostra provincia, dal capoluogo a Capocolonna e Le Castella, per finire con un’escursione in Sila ed a Santa Severina.

Sono venticinque i tour operator presenti a Crotone tra quelli che la Regione Calabria ha intercettato e spalmato su tutto il territorio regionale per una campagna di conoscenza e sponsorizzazione dei luoghi più attraenti. Tra questi Crotone, dove “le spiagge non sono affollate, come piace ai tedeschi – spiega Kai Uwe Blum, operatore turistico dell’agenzia di viaggi tedesca Deutscher Reiserverband -. Questo territorio ha tutti i requisiti per attirare i turisti tedeschi, che in autunno vanno in vacanza per due settimane, ma c’è bisogno di pacchetti turistici convenienti e appetibili”.

L’assessore comunale al Turismo, Giuseppe Frisenda, lunedì sera ha incontrato i tour operator all’hotel Best Western San Giorgio per accompagnarli in una degustazione di prodotti tipici. “Crotone – ha detto Frisenda – ha una vocazione turistica e oggi stiamo muovendo i primi passi per una programmazione importante per destagionalizzare l’offerta: il clima ce lo consente. Gli operatori turistici presenti oggi rappresentano l’80 per cento del mercato tedesco. Sono arrivati in occasione del convegno della Dvr tedesca, che lo scorso anno si è svolto a Dubai e quest’anno a Reggio Calabria”.