“Un calcio alla povertà”: la donazione dell’Fc Crotone alla Mensa ‘Padre Pio’

“Sappiamo che il bene si fa in silenzio, ma questa volta abbiamo voluto rendere pubblica la nostra iniziativa per cercare di coinvolgere le forze sane del territorio, ma anche la gente di buona volontà, nel sostenere la mensa dei poveri Padre Pio e Don Ezio, da anni in prima linea al servizio di chi ha bisogno davvero”. È quanto dichiara il presidente Gianni Vrenna dopo la donazione di un quantitativo importante di generi di prima necessità alla mensa dei poveri, che giornalmente offre pasti caldi a centinaia di persone. “Sappiamo – aggiunge il numero uno rossoblù – che in questo periodo le difficoltà si moltiplicano per chi già non ha una vita facile. Abbiamo raccolto immediatamente l’appello a sostegno della mensa dei poveri, realtà importante della nostra città che opera in maniera disinteressata ogni giorno. Lo abbiamo fatto con animo sincero e mi auguro che ognuno, secondo le proprie possibilità, possa dare un contributo concreto già nei prossimi giorni”.

Don Ezio Limina, a nome anche della comunità, ha fortemente voluto esprimere la sua riconoscenza: “Ringrazio di cuore il presidente Vrenna per la generosità che io ho definito da Serie A. Una generosità che onora chi presta servizio per la nostra comunità ma onora anche chi dona perché – come dice il Vangelo – c’è più gioia nel donare che nel ricevere, ed è la gioia di chi serve il proprio territorio con la propria creatività ed in questo senso la creatività si sposa con la generosità diventando un tassello della civiltà dell’amore che la mensa di Padre Pio esprime”.

L’incontro si è concluso con l’omaggio al presule di una speciale maglia con il numero 40, corrispondente agli anni del suo sacerdozio.