Vento ribalta camion su 106. Volano tetti, alberi abbattuti: strade chiuse a Crotone

CROTONE – Il forte vento di burrasca, con raffiche che in alcuni momenti della giornata del 13 febbraio hanno raggiunto anche i 50 nodi, ha causato il ribaltamento di un camion sul ponte della statale 106 che attraversa il Fiume Neto. Il mezzo, un camion telonato, si è ribaltato a causa di una raffica di vento che ha fatto perdere il controllo all’autista che, per fortuna, è rimasto illeso. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco del distaccamento di Cirò Marina che hanno permesso di far riprendere la circolazione in breve tempo.

I vigili del fuoco del comando provinciale di Crotone sono state impegnate per tutta la giornata in interventi di messa in sicurezza per la caduta di tegole e per tetti scoperchiati. In via Cappuccini, tra le 17 e le 18, la polizia ha chiuso la strada proprio perché erano stati strappati dal vento pezzi di tetto e le insegne di diversi negozi sono state danneggiate. Stessa cosa è avvenuta a Fondo Gesù dove i carabinieri insieme con i vigili del fuoco hanno gestito l’emergenza per garantire la sicurezza dei residenti.

Inoltre, i carabinieri del Comando Provinciale di Crotone sono intervenuti in molti comuni della provincia per far fronte alle numerose segnalazioni per danni provocati dal forte vento che ha danneggiato tetti di edifici, abbattuto alberi. Numerosi anche gli interventi nelle zone più periferiche dei comuni della provincia per fornire assistenza a cittadini in difficoltà.