Viabilità, Tufolo: una piccola curva per risolvere un grande problema

“E’ il primo step di un intervento più complessivo che mira a decongestionare il traffico su via Nazioni Unite”. Lo ha detto questa mattina l’assessore ai lavori pubblici di Crotone, Leo Pedace, sul cantiere della viabilità di collegamento tra via Leoncavallo e via Gandhi, un piccolo tratto di strada a curva che assolverà ad un grande compito: contribuire a mettere ordine nella circolazione delle autovetture ai quartieri Tufolo e Farina.

I lavori, per una spesa complessiva di circa 90mila euro, sono in corso da un paio di giorni. L’impresa aggiudicataria ha già tracciato il percorso in leggera salita per recuperare il dislivello con via Gandhi, l’arteria a scorrimento veloce che porta all’uscita sud della città. “Ne avremo per una sessantina di giorni” aggiunge Pedace, sul posto per incontrare i giornalisti insieme al portavoce del Comune, Francesco Vignis, ed all’ingegnere Francesco Ciccopiedi dei lavori pubblici.

La nuova apertura su via Gandhi servirà anche a mettere ordine nel caotico via vai di autovetture che soprattutto la mattina ingolfano il traffico nei pressi dell’Istituto comprensivo Cutuli, alle spalle della pasticceria Morabito, per via della strada senza uscita di accesso ai tre plessi scolastici, via Boccioni, particolare che costringe i genitori, una volta depositati i figli davanti ai cancelli, a destreggiarsi con retromarce ed inversioni ad U.

L’assessore spiega che i lavori prevedono un nuovo ingresso per gli scolari su via Leoncavallo, a poche decine di metri dal nuovo innesto su via Gandhi, all’altezza, sul lato opposto, della chiesa di San Paolo Apostolo, in modo da consentire alle autovetture l’uscita immediata dal quartiere. E ringrazia la dirigente della Cutuli, Anna Maria Maltese, “per il suo contributo alla soluzione del problema della viabilità a Tufolo”, insieme al “Comitato di quartiere dal quale sono arrivati – sottolinea – preziosi suggerimenti dopo l’apertura della rotonda davanti al Palakrò”.