/ Sport

Sport | 09 dicembre 2023, 17:45

Pallanuoto serie A2, pari spettacolare e avvincente tra Auditore e Ancona

Pallanuoto serie A2, pari spettacolare e avvincente tra Auditore e Ancona

C'è voluto il talento, la freddezza, la qualità e la personalità di Giacoppo per incartare un pareggio e lasciare in alta quota tutto invariato. Una prodezza che ha confezionato l'8-8 con cui Auditore e Ancona hanno conquistato un punto ciascuno nello scontro diretto andato in scena nella piscina Olimpionica di Crotone. Una sfida avvincente, emozionante, combattuta, e sempre sul sottile filo di un equilibrio rimasto tale fino allo scadere. Con i crotonesi in vantaggio per buona parte della contesa ma che ad un certo punto si sono trovati sotto con il rischio di vedere interrotta l'imbattibilità e subire il sorpasso dei marchigiani. Ma il colpo da maestro di Giacoppo  pochi secondo dal gong ha rimesso le cose a posto griffando un pareggio che mostra la personalità e lo spessore di una squadra che anche nelle difficoltà è riuscita ad emergere con grande classe e spirito di sacrificio e compattezza. 

Poteva vincere l'Auditore, ma ha rischiato anche di scivolare. E a conti fatti, dunque, il pareggio può anche essere archiviato con il sorriso, consapevoli della prova collettiva di grande spessore che rappresenta un ulteriore tassello in prospettiva. Con un'altra prova superata e la voglia di continuare a stupire. 

AUDITORE KR 8
VELA ANCONA 8

3 – 3; 2 – 1; 1 – 1; 2 - 3

 AUDITORE: Ruggiero, Chiodo (1), Abela, Zovko, Candigliota (1), Tkac (1), Giacoppo (3), Spadafora, Lapenna (1), Privitera (1), Orlando, Caliogna, Palermo, De Lucia. Allenatore: Arcuri.

ANCONA: Firmani, Zhardan (1), Pierpaoli, Pantaloni (1), Baldinelli, Alessandrelli,  Milletti (3), Breccia, Bartolucci, Sabatini (1), Pieroni (2), Pecoraro, Di Maggio. Allenatore: Risso.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati