/ Regione & oltre

Regione & oltre | 31 dicembre 2021, 15:45

Nasce la Bcc della Calabria Ulteriore, operativa a primavera

Nasce la Bcc della Calabria Ulteriore, operativa a primavera

VIBO VALENTIA - E' stato approvato dalle assemblee delle Banche di credito cooperativo del Crotonese, del Vibonese, del Catanzarese e di Cittanova, il progetto di fusione che porterà alla nascita della Bcc della Calabria Ulteriore. Il nuovo istituto di credito, aderente al Gruppo bancario cooperativo Iccrea e che sarà operativo già la prossima primavera, potrà contare su una base sociale di oltre 9.000 soci, presidierà 133 comuni con oltre 130 dipendenti, avrà un attivo di oltre 900 milioni di euro e fondi propri per oltre 115 milioni di euro.

 

"Per la prima volta in Italia, quattro Bcc si sono unite per dar vita alla realtà bancaria più importante del sud della Calabria e tra le principali del Mezzogiorno" annuncia una nota congiunta del nuovo istituto di credito e di Iccrea. "Si tratta di un'operazione di aggregazione sfidante, voluta dagli amministratori delle quattro Bcc, che porterà alla nascita della più grande realtà bancaria del Sud della Calabria con l'obiettivo di anticipare le esigenze del territorio, produrre un'adeguata redditività e dotarsi di risorse dimensionali necessarie per le esigenze del mercato".

 

"La nostra nuova banca - aggiunge Sebastiano Barbanti, presidente designato della Bcc della Calabria Ulteriore - saprà essere ancora più vicina alle esigenze dei propri soci e clienti, sia perché adeguatamente dimensionata, sia perché, grazie al processo di fusione, si potranno valorizzare ancora più nettamente le competenze dei propri dipendenti. Il compito è sfidante e noi metteremo in campo tutte le nostre risorse per raggiungere l'obiettivo. I territori saranno presidiati e rappresentati attraverso lo spirito mutualistico che ci contraddistingue da sempre".

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati