/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 28 novembre 2022, 17:16

Area Sanremo, i quattro finalisti premiati con le creazioni di Affidato

Area Sanremo, i quattro finalisti premiati con le creazioni di Affidato

Sono stati premiati con opere realizzate dal maestro orafo Michele Affidato i vincitori di "Area Sanremo 2022" la cui finale si è svolta nel fine settimana appena trascorso. Il concorso che ha permesso a 4 artisti emergenti di accedere a quella che sarà la serata finale di “Sanremo Giovani”, prevista per il prossimo 16 dicembre, dove verranno selezionati i tre cantanti che prenderanno parte al 73° Festival della Canzone Italiana, che si terrà dal 7 all’11 febbraio 2023. Il tutto è avvenuto attraverso un’audizione dove Amadeus, direttore artistico del Festival, assieme alla Commissione musicale Rai, composta dalla vicedirettrice Prime time Federica Lentini, dal maestro Leonardo De Amicis e dall’autore Massimo Martelli, hanno selezionato i giovani più interessanti tra i 20 finalisti. I quattro vincitori sono: Colla Zio, Fiat 131, Noor e Romeo & Drill. Tutti i finalisti sono stati premiati con una creazione di Michele Affidato raffigurante il logo di Area Sanremo su lastra e angolari in argento. Il maestro Affidato, però, non ha solo realizzato i premi per i vincitori del concorso, ma anche il premio speciale alla memoria del cantante, polistrumentista e compositore italiano Vittorio De Scalzi, venuto a mancare questa estate e grande amico dello stesso orafo crotonese con il quale ha condiviso diversi eventi. Il premio è stato consegnato alla cantante Sarah Toscano. 

 

Affidato, oramai da anni, è l’orafo ufficiale di “Area Sanremo” e non solo. Dal 2010 realizza i premi speciali per il Festival della Canzone Italiana. Le sue opere sono state assegnate ad artisti che hanno fatto la storia della musica nazionale ed internazionale. Tra le tante opere realizzate quella creata in occasione del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, assegnata ad Al Bano Carrisi con la sua interpretazione del “Va’ pensiero” del “Nabucco di Verdi”, proclamato brano più celebre della tradizione canora italiana. Opera presentata dai vertici Rai, da Gianni Morandi e da Gianmarco Mazzi in Quirinale al Capo dello Stato Giorgio Napolitano. Ancora l’opera realizzata per la serata evento “Viva l’Italia nel Mondo”, assegna a Patty Smitt e Marlene Kunz, senza poi dimenticare i premi cover realizzati negli anni vinti dagli Stadio con l’interpretazione de “La Sera dei Miracoli” di Lucio Dalla e da Ermal Meta con “Amara Terra Mia” di Domenico Modugno. Da anni, inoltre, Affidato realizza due dei premi più ambiti e ricercati dagli artisti che salgono sul palco dell’Ariston: il premio della Critica “Mia Martini” ed il premio Sala Stampa “Lucio Dalla”. Ed ancora sempre da diversi anni realizza i premi per “Casasanremo”, i premi per l’Afi “ass. Fofografici Italiani”, il premio “Numeri Uno - Città di Sanremo” ed il premio “Dietro le Quinte”.


Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Abbonati